6 ABITUDINI DA ADOTTARE AL MATTINO PER INIZIARE LA GIORNATA CON POSITIVITÀ!

Abitudini del mattino

LA SACRALITÀ DEL MATTINO

Si suol dire che “il mattino ha l’oro in bocca” perché un lungo sonno riposante permette la pulizia degli organi, il rilascio delle tensioni fisiche nel corpo e la rigenerazione della mente, consentendo a tutto l’apparato psico-fisico di accogliere e vivere una nuova giornata al meglio delle proprie possibilità!

Purtroppo la sacralità del mattino e di tutte le sue pratiche, viene quasi sempre profanata dalla sovrapposizione di più azioni, il più delle volte eseguite sovrappensiero e di corsa: il primo sguardo del mattino il più delle volte  lo si rivolge al proprio telefono e non ad una persona fisica; le prime parole che le orecchie ascoltano sono le voci sterili e glaciali dei giornalisti che, tramite i telegiornali, aggiungono ancora più angoscia alla neonata giornata che, ancora prima di iniziare, è già macchiata di emozioni contrastanti. Il momento della colazione, si trasforma in un caffè bevuto al volo mentre ci si avventura nella giungla cittadina, ancora stanchi e assonnati perché, come ci si è abituati a profanare la sacralità del mattino, di certo un trattamento migliore non si riserva al momento serale, andando troppo spesso a coricarsi molto tardi, sfasando di conseguenza tutto il minuzioso e vitale processo rigenerativo notturno di cui il corpo e la mente hanno bisogno.

il mattino ha l'oro in bocca

Ma perché è così importante adottare nuove sane abitudini al mattino? (leggi QUI l’articolo sulle abitudini)
Svegliarsi al mattino è come rinascere ogni giorno e la qualità delle emozioni che si provano e dei pensieri che si sviluppano non appena ci si sveglia, influenzeranno l’andamento psico-emotivo dell’intera giornata che si ha davanti, perciò è fondamentale riconnettersi e radicarsi con dei semplici gesti la cui ripetizione cambierà la qualità della propria vita!

La scusa dietro la quale ci si barrica sempre per evitare quello che la nostra mente recepisce come “dovere” è la fatidica frase “non ho tempo”, quindi per evitare la formulazione di questo pensiero condizionante, le seguenti sei azioni selezionate sono facili, veloci e gratificanti: hanno quindi tutte le caratteristiche necessarie affinché un semplice gesto si trasformi in abitudine!

Abitudini del mattino
  • Scegliere la sveglia giusta
    Per iniziare la giornata nel modo giusto, si dovrebbe prestare particolare attenzione al tipo di sveglia che si sceglie, perché sarà il primo suono percepito dalle nostre orecchie dopo un lungo sonno. La scelta dovrebbe ricadere quindi su melodie balsamiche, dolci e se si sa che al mattino si è particolarmente ostili ad uscire da sotto alle coperte, scegliere una melodia in crescendo, per evitare sveglie troppo disturbanti come allarmi, campanelli o canzoni rock/pop che creano un vero e proprio shock al nostro corpo.

  • Bere un bicchiere di acqua tiepida a digiuno
    Questa semplice abitudine permetterà la naturale espulsione delle impurità che si sono depositate nel tratto digestivo donando un’immediata sensazione di benessere a tutti gli organi interni.

  • Pulire il corpo fisico dalle scorie
    Potrebbe sembrare un punto scontato, ma è necessario sapere che anche il processo di pulizia del mattino dovrebbe essere svolto con amore e rispetto per il proprio corpo. L’Ayurveda chiama questo processo di pulizia con il nome di Dhinacharya che prevede la pulizia della lingua con un apposito raschietto, la pulizia dei denti, la pulizia delle narici (Jala Neti) mediante l’utilizzo della Lota, un particolare recipiente riempito di acqua tiepida e un pizzico di sale, la pulizia delle orecchie e del corpo tramite l’utilizzo dell’olio di sesamo accuratamente distribuito. Segue infine una doccia calda per rimuovere le tossine che sono salita in superficie grazie alle proprietà dell’olio di sesamo.

  • Recitare un mantra
    È fondamentale impregnare la propria giornata con energia positiva e pensieri gioiosi, poiché come sostiene la filosofia dello Yoga, il mondo psichico crea il mondo materiale. Perciò formulare una frase propositiva da ripetersi tutte le mattine, o cantare un mantra, o semplicemente riprodurre un mantra cantato o una musica che innalza le vibrazioni, come le melodie a 4.32 Hz, permette al corpo di rilassarsi e alla mente di stabilizzarsi su un piano di pace e gratitudine.

  • Pulire la casa dall’energia stagnante
    Mentre si recita il proprio mantra è consigliabile ripulire l’energia della propria casa, mediante l’utilizzo del palo santo o della salvia bianca, oltre ad arieggiare gli spazi.

  • Fare colazione
    La colazione è un momento di profondo amore per sé stessi, in quanto si stanno fornendo le energie fisiche al proprio corpo per poter vivere appieno la giornata che si ha davanti. Prendersi del tempo di qualità per gustarsi questo momento, condividerlo con i propri familiari o semplicemente con sé stessi, permetterà di regalarsi un’ulteriore coccola mattutina e previene la manifestazione di fastidiosi disturbi fisici legati ad una colazione frettolosa o assente.

Sei piccoli gesti, che se ripetuti diventeranno abitudini che possono avere un grande impatto sul nostro benessere psico-fisico, perché come afferma Schopenauer “ogni giornata è una piccola vita, ogni risveglio una piccola rinascita, ogni nuova mattina è una piccola giovinezza”.


Articoli consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

it_ITItaliano